Libero Mercato dove puoi trovare di tutto di più - Borsa donna/ragazza Betty Boop - Colore Arancione - 6441

Borsa donna/ragazza Betty Boop - Colore Arancione - 6441

13,47 IVA inclusa


INCLUSA
Disponibilità: 3

 

Codice prodotto BOR2217
EAN 8,92E+12
Categoria borse donna
Marca BETTY BOOP
Disponibilità 3
Disponibilità altri pezzi previo ordine no
Tempistica di preparazione prevista 7 giorni lavorativi

Segnala ad un amico

Altre domande ?

Borsa donna/ragazza per mare Betty Boop - Colore Arancione - 6441

Borsa donna con due manici

Colore: Arancione

Formato: Grande

Materiale: Tessuto impermeabile

Impugnatura: DUE MANICI

Misure:

Larghezza 49 cm

Altezza senza manici 34 cm

Altezza con manici 57 cm

Profondità  26 cm

Tasche interne:

3 tasche interne di cui una portacellulare e una con cerniera

Particolari:

sul davanti immagine Betty Boop e scritta

BETTY BOOP

Betty Boop nasce nel 1931 dall'intuizione dei fratelli Fleischer, che in competizione con la Walt Disney decisero di creare un personaggio trasgressivo che andasse contro i canoni degli allora personaggi puritani creati dalle altre case cinematografiche, fu così che nacque il personaggio di Betty Boop.

Per delineare tale personaggio i fratelli Fleischer si avvalsero delle sembianze di attrici famose come Mae West, per il corpo, Helen Kane per il volto e Betty Grable per il carattere molto prorompente dell'attrice e del personaggio stesso.

L'affascinante Betty Boop è sicuramente il personaggio più sexy della storia del comics.

Al pubblico piacque molto soprattutto per le sue caratteristiche fisiche e per le sue movenze da donna sexy, era solita salire sul palcoscenico con vestiti trasparenti, gonne corte e scollature che mettevano per la prima volta in evidenza le forme del seno.

Nel 1934 di seguito allo smisurato successo ne nacque anche un fumetto ed in contemporanea a questo la censura si fece sentire sul personaggio arrestandone il successo. Per far si che la censura venisse in qualche modo colpita si cercò di modificare gli abiti del personaggio ed infatti in uno degli ultimi cortometraggi Betty Boop appare vestita fino hai piedi, in un buffo abito e con il viso triste, ben altro insomma di quello che si era abituati a vedere. Il personaggio e anche i fumetti furono gradualmente cambiati fino al 1939, quando si decise di chiudere definitivamente la serie.

Fu dunque il primo cartone animato erotico che anticipò di diversi decenni personaggi passati alla storia come Jessica Rabbit che ha ereditato dalla Boop sia il carattere che l'atteggiamento.

Ma a discapito delle censure Betty Boop è ancora oggi uno dei personaggi più famosi del mondo dei cartoni

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.